Produttore: Pères Chartreux
Tipo di vino: distillati
Vitigno: 130 erbe e fiori
Denominazione: Liquore
Nome del vino: Liqueur “Yellow Chartreuse”
Prezzo: € 38,80
Affinamento È più delicato e più dolce rispetto al suo fratello maggiore “Green Chartreuse”, ma come quest’ultimo, anche il Liqueur “Yellow Chartreuse” è prodotto utilizzando un macerato composto da oltre 130 erbe e fiori. È ottenuto senza aromi artificiali né conservanti, è ottimo a fine pasto ed eccezionale come long drink, servito con abbondate ghiaccio.
Aromi del vino: Giallo brillante con luminosi riflessi verde-oro. Toni di moka e di cioccolato fondente sono seguiti da sentori che ricordano l’anice e la resina. In bocca è dolce, fresco e un po’ citrico, con una chiusura speziata che ritorna sul caffè e sull’anice percepita al naso.
Grado alcolico%: 40% Vol.
Temperatura: 16-18° C.
Abbinamento cibo Chartreuse Diffusion è la società di riferimento del famoso Chartreuse, antico liquore prodotto dai monaci dell'Ordre des Chartreux nel XVII. Dal 2017 questo liquore viene elaborato nella nuova distilleria d’Aiguenoire di Entre-Deux-Guiers, con una miscela di erbe preparata nei due monasteri della Grande-Chartreuse. Dal 1970, la Chartreuse Diffusion si occupa della vendita del suddetto liquore.

NOTE

I monaci certosini producono oggi come ieri la Chartreuse.
130 erbe, fiori e spezie in diversi dosaggi e formule permettono di realizzare due tra i più vecchi liquori del mondo: la Chartreuse gialla e verde.
Due monaci dell’ordine certosino sono gli unici detentori del segreto della produ-zione, concentrata al 100% nei pressi di Voiron, sulle alpi francesi.
Tutti i liquori della distilleria compiono affinamento in botte grande e, nel caso delle VEP, in botte piccola.
Entrare nelle cantine e nella distilleria della Chartreuse è come tornare indietro nel tempo: solo materie prime naturali, processi di distillazione e infusione, nessun conservante e colorante, invecchiamento per più di tre anni in legno, selezione dei migliori invecchiamenti atti a diventare VEP, ricetta e produzione monastica, il lega-me con la terra, le Alpi francesi.
Un po’ di storia:
1605 – il maresciallo D’Estrées consegna ai monaci della Chartreuse un manoscritto contenente una formula per un elisir di lunga vita.
1764 – nasce la Chartreuse Verte 55°, detta ‘liqueur de santé’.
1789 – in seguito alla rivoluzione francese, i monaci si disperdono.
1838 – i monaci, ritornati alla grande Chartreuse, producono la Chartreuse Jaune 40°.
1903 – i monaci della Charteuse vengono espulsi dalla Francia, il marchio viene nazionalizzato dal governo, e la distilleria venduta a un gruppo di investitori privati. I padri distillatori si trasferiscono in Spagna, aprendo una nuova distilleria a Tarragona.
1929 – i monaci tornano in possesso dei monasteri in Francia.
1935 – uno smottamento distrugge la distilleria, disperdendo gran parte dello stock nel fiume. L’esercito francese interviene e riesce a salvare alcuni barili di rovere e alambicchi in rame, che vengono trasferiti nella vicina cittadina di Voiron, dove i monaci possiedono un piccolo magazzino e una cantina.
1963 – viene prodotta la prima V.E.P. (Vieillessement Exceptionallement Prolongé).
CHARTREUSE VERDE
L’unico liquore il cui verde ha dato il nome ad un colore. Nel laboratorio del monastero della Grand Chartreuse nel 1764, viene elaborata la ricetta finale: 130 gli ingredienti tra erbe, spezie, radici e fiori, svariate infusioni in alcol, distillazioni ed anni di invecchiamento in botti di rovere, per ottenere un prodotto unico nel suo genere.
Perfetto dopo pasto, e diventata negli ultimi anni la base di grandi cocktails.
CHARTREUSE GIALLA
130 gli ingredienti. Nata nel 1838 gia viene definita “la regina dei liquori”. La sua dolcezza e la sua rotondita data da ingredienti come miele e zafferano, insieme all’alcol di vino, la rendono un prodotto morbido e di piu facile approccio rispetto alla verde. Da servire on the rocks o in cocktails come base o aromatizzante. Cocktails consigliati: Alaska e 127. La Chartreuse V.E.P. e una riserva esclusiva con piu di dieci anni di invecchiamento che conferiscono al liquore profonda eleganza e morbidezza.

Produttore:Pères Chartreux
Regione: Volron, France
Sito web: http://www.chartreuse.fr


Volume
6 x 70 cl x 55°


Podere Sapaio s.a.s - P.Iva 01364750495 - Tutti i diritti riservati